Il "Ritrattista"

amo la fotografia è la amo in tutte le sue forme e colori ...

La fotografia di paesaggio mi piace, la pratico e mi rilassa, così come lo Still Life.
Silenzio, tranquillità e pace dei sensi ...

Però quello che per me va oltre tutto ciò è il ritratto,
di posa, rubato e a volte vergognoso.
Fotografare un ritratto vuol dire appropriarsi di un attimo di vita altrui, vuol dire rubare un sentimento o una emozione;
A differenza di una meravigliosa foto paesaggistica o uno strepitoso macro è difficile raccontare un'espressione, perché in quel momento i pensieri di chi sta al di là dell'obiettivo sono tanti, è una lacrima di gioia può essere interpretata come sofferenza ...

Tempo fa scrissi :"Diffidate da persone con al collo una reflex ... potrebbero rubarvi attimi della vostra vita" 
... e che tuttora confermo !

Cercare di leggere un ritratto vuol dire cercare di leggere dentro una persona, provate a concentrarvi sullo sguardo, fissatelo e perdetevi in esso ... immaginate cosa stia provando ???

... Ed ora ... provateci con un bambino ... ... ... ... 

[buona notte] Marco

                                 ... I sogni son desideri ... ... ... 

Scrivi commento

Commenti: 0